mulberry bags mulberry outlet mulberry sale mulberry handbags mulberry bag mulberry bags mulberry outlet mulberry sale mulberry handbags mulberry bag mulberry purse mulberry bayswater mulberry outlet york mulberry factory shop mulberry uk mulberry purse mulberry bayswater mulberry outlet york mulberry factory shop mulberry uk sac longchamp saint francois longchamp sacs longchamp sac longchamp pliage longchamp pas cher Babyliss Pro Perfect Curl babyliss curl secret babyliss perfect curl babyliss babyliss pro

Una nuova DC?

  E’ quello che pensano (e temono) in molti nel vedere il plebiscito popolare che ha accolto e sottoscritto le Christian Louboutin sale proposte politiche di Renzi e, soprattutto, nel modo come si è arrivati a tutto questo. In modo un po’, anzi, molto spregiudicato, accogliendo nella compagine governativa un pezzo della Banda Bassotti. E, come fu per la DC ralph lauren sale (ricordate Montanelli?), in tanti si sono turati il naso ed hanno votato e mi riferisco a quelli fedeli al PD che non sono emigrati altrove. A loro vanno aggiunti Louis Vuitton Outlet ex “meno male che Silvio c’è”, delusi dalle promesse mai mantenute del Capo che ora sperano in una sorta di “risarcimento danni”. Sì, le famose 80 euro al mese renziane, che dovrebbero rimettere in moto il Paese (se sono “pulite” e non di facciata, ovvero non risucchiate da un’altra parte, certo, perché è l’economia spicciola, dal basso, che movimenta il mercato).

  Le previsioni erano ben dvd canada diverse, con l’M5S candidato al secondo se non al primo posto. E al secondo ci è andato, ma non come speravano Grillo e Casaleggio, perdendo parecchio terreno rispetto al passato. Quale la causa? Secondo me uno scollamento totale fra tattica e strategia, obiettivi condivisibili ma metodo sbagliato, il tutto derivante da un’analisi errata della realtà italiana. C’è marciume, c’è una classe politica per buona parte incapace ed autoreferenziale, c’è questo ed altro ma non si può risolvere tutto facendo appello quasi solo esclusivamente alla cheap ralph lauren giusta rabbia degli italiani. Che, nel fondo, pur maledicendo, restano dei conservatori, incazzati ma conservatori, cui il gesto rivoluzionario, anche se non violento, fa paura. E questo dinamico “work in progress” che è l’M5S, pur con una sua purezza di base (e anche gente in gamba, colta, non come tanti beceri ignoranti che infestano il Parlamento), non è riuscito a cooptare le grandi masse. E la politica è fatta di numeri.

  Osceno poi il consenso che ancora, seppur ridotto, gravita intorno all’ex Cavaliere ma, già l’ho scritto più volte, Silvio non si discute, è una fede, come gli ultras. Tutti parlano di tramonto però io starei attento ai colpi di ralph lauren polo outlet coda e non mi farebbe meraviglia se l’NCD di Alfano, attestatosi su cifre risibili, tornasse da papà. Seppur divisa la Banda Bassotti è una sola, ma parliamo d’altro. Dei fascisti padani neanche mi curo, sorvolo sui molti trombati (Mastella in primis, bene) e mi soffermo sull’Altra Europa, la Lista Tsipras, che ha raggiunto il quorum per pochi punti. Qui si dice o si tenta di dire finalmente qualcosa di sinistra, superando i settarismi che, da sempre, l’hanno relegata fra ralph lauren outlet uk i perdenti. Ne può venire, mi auguro, qualcosa di positivo, soprattutto io vedo la possibilità di una sorta di mediazione fra PD e M5S, non ai fini di un’alleanza, assolutamente, ognuno ha la sua identità, ma nel segno di quelle “convergenze parallele” di cui scrissi a suo tempo. So che non è facile, tuttavia la vedo come una strade percorribile, non foss’altro per imporre la propria presenza in Europa. ralph lauren polo shirtsE, poi, sorvegliare che il PD non diventi davvero una brutta copia della DC, perché il rischio c’è e grosso anche.

2 Commentia“Una nuova DC?”

  1. Maurizio Solinas // 1 giugno 2014 a 15:09 // Rispondi

    Caro Antonio
    stimo molto Renzi e mi reputo un Renziano della prima ora. Lui fa davvero qualcosa in questo colloso marasma politico-finanziario-populista che l’Italia oggi. Forse potrà avere qualche punto di contatto con la defunta balena bianca ma quel cetaceo per nostra fortuna è estinto. Per ciò che riguarda i pentastonati non risco proprio a vedere nessuna purezza di base e mi dispiace nessuna forma di intelligenza che non sia quella di ripetere pedissequamente ciò che dicono i capi. Probabilmente molti di loro sono dei sognatori ingenui e degli utopisti (vedi stampante 3D, reddito di cittadinanza uscita dall’euro)ma intelligenti proprio no. La simpatia di GrUllo per Farage poi, che forse quando hai scritto l’articolo non era ancora nota, completa il quadro. Loro si, assomigliano ad un partito del passato noto nel paese in cui era nato come Nationalsozialismus

  2. Roberto da Napoli // 2 giugno 2014 a 12:15 // Rispondi

    non sono un renziano,ma ho votato pd ed avrei votato pd anche se fossi stato costretto a turarmi il naso. Premesso questo ho votato anche nella speranza che le promesse di Renzi si tramutino in realtà. Mi chiedo perché si teme un ritorno alla dc? Perché ora che il pd ha una affermazione popolare bisogna temere il peggio? quale sarebbe l’alternativa? il 5stelle, ovvero la democrazia del grillo e del Casaleggio? L’alleanza ricercata in Inghilterra la dice lunga sulla volontà distruttiva del duo che regge il movimento! posso permettermi di dissentire perché non sono grillino e quindi non possono espellermi! Non nego alcuni sprazzi di intelligenza in Di maio, ma nelle dichiarazioni degli altri è vana ricerca. Il forzista ora deve fare i conti con i suoi e con…l’età, hai notato che gli manca la grinta di un tempo? Renzi, lancia in resta, costringe gli altri a seguirlo, Renzi, ovvero il PD, propone riforme, nuove idee, o forse vecchie e mai realizzate. Ma veniamo a noi, ovvero all’italia. Gli Italiani questa volta hanno fatto una buona scelta, votavamo per l’Europa, e in Europa abbiamo inviato un pattuglione del PSE che potrà far sentire la voce dell’Italia, anche perché il PPE della Angela tedesca è sfaldato al suo interno, vedi Silvio che si accorda col francese, ed altri che contestano le misure di austerità. Si! Questa volta gli Italiani hanno votato proprio bene, e bada bene non Renzi, ma hanno votato per l’Italia. Ora non facciamo che per far dispetto alla moglie…… Uniamoci a coorte e non leghiamoci a pregiudizi!

Inserire un commento

L'indirizo di email non verrà pubblicato.




Galleria Video

Blu notte – Mafia & Politica – Parte 1
bluenotte
TOTO’ E I POLITICI DI CASA NOSTRA
mqdefault
“L’ULTIMA PREPOTENZA” Mario Albanesi non infangare
“L’ULTIMA PREPOTENZA” Mario Albanesi non infangare
Gli umani e gli altri: WWF per i 50 anni
Gli umani e gli altri: WWF per i 50 anni
Dadone (M5S): “Quote rosa? Meglio preferenze…
Dadone (M5S): “Quote rosa? Meglio preferenze…
Guarda ancora
WordPress SEO fine-tune by Meta SEO Pack from Poradnik Webmastera